Marmellate e Confetture · Mela · Senza categoria

Apple Butter

Durante la quarantena ho acquisito un po’ di buone abitudini che voglio mantenere durante la “normale” vita di tutti i giorni. Ad esempio ho imparato a truccarmi di meno (tanto c’è la mascherina), ad usare la bicicletta per andare a lavoro (a discapito dei miei colleghi che devono sopportare la mia nuova fragranza da ciclista)o a fare la spesa più responsabilmente (senza svaligiare il reparto della farina, che si vive bene comunque).
Durante il periodo di “clausura” ho anche scoperto una nuova ricetta, grazie al consiglio di una mia amica di vecchia data, e adesso non riesco più a farne a meno, soprattutto per la colazione: sto parlando dell’Apple Butter! Non so se ne avete mai sentito parlare, ma si tratta di una purea di mela molto molto ristretta, con una consistenza cremosa e spalmabile come il burro….ma decisamente meno calorica!
Quando me ne ha parlato la prima volta ho fatto qualche ricerca e ho trovato diverse ricette, ma la maggior parte aggiungevano zuccheri o sciroppi. Io ho deciso di farla il più puro possibile, anche perché è meglio prepararla con delle mele già un po’ vecchiotte. Vi assicuro che verrà già abbastanza dolce. Ho solo deciso di dargli un pizzico di carattere in più aggiungendo qualche aroma, come la cannella e la scorza d’arancia.

La preparazione è semplicissima, vi richiederà giusto un pochino di pazienza per i tempi di cottura.

Applebutter2


Ingredienti:
Almeno 3 Mele
(meglio se già vecchiotte)

Aromi a piacere
(vaniglia, cannella, scorza di agrumi, zenzero…)

Acqua q.b.
(una tazzina di caffé per volta)


  •  Iniziate a detorsolare le mele, tagliatele a cubetti e mettetele in una ciotola. Non c’è bisogno di togliere la buccia
  • Aggiungete le spezie e gli aromi a vostro piacimento e mescolatele bene, finché le mele non inizieranno a prendere profumo.
  • Mettetele in una pentola, aggiungete una tazzina d’acqua e iniziate a cuocerle a fiamma bassa, con il coperchio, mescolando di tanto in tanto.
  • Una volta evaporata l’acqua controllate le mele: se sono ancora dure aggiungete una tazzina d’acqua e continuate la cottura, ricordandovi di mescolare per non farle attaccare sul fondo delle pentola. Ripetete l’operazione finché non riuscirete a schiacciare facilmente le mele con il cucchiaio.
  • A questo punto togliete il coperchio e continuate a cuocerle mescolandole più spesso. Saranno pronte quando avranno preso un bel colore caramello e non ci sarà più acqua sul fondo della pentola.

 

Applebutter3

  • A questo punto fate raffreddare le mele, dopodiché mettetele in un mixer e frullatele finché non formeranno una pasta omogenea.
  • Mettete il vostro Apple Butter in un vasetto ben sterilizzato e conservatelo in frigorifero.

Applebutter

Una ricetta semplice, con pochissimi ingredienti, ma veramente tanto versatile, infatti potete usare l’Apple Butter così com’è da spalmare sul pane la mattina, oppure come farcitura per le crostate, o come mi suggeriva la mia amica, al posto di alcuni ingredienti, come le uova o anche il burro, in modo che i dolci light/vegan non perdano la morbidezza della versione originale. Non è venuta anche a voi voglia di provarlo?


Se hai provato la ricetta e vuoi farmi vedere le tue creazioni
pubblica la foto su Instagram e tagga @latortasilviablog
o usa l’hastag #latortasilvia 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.