Merenda · Meringa

Meringhe di Halloween

halloweenmeringhe2

This is Halloween…this is the first recipe…halloween halloween….

cit. Io che canticchio in maniera stonata mentre scrivo la ricetta

Anche se so bene che Halloween è una tradizione che stiamo acquisendo più per l’aspetto commerciale che per quello culturale, è una festa che fin da bambina mi ha sempre attratto. Non perché ami i racconti di paura o i film horror (anzi io sono proprio una fifona), ma mi è sempre piaciuta l’idea di avere un’altra scusa oltre al Carnevale per andare in giro mascherata. Per non parlare della possibilità di poter racimolare qualche dolcetto gratis, senza dover aspettare la Befana!
Purtroppo quando ero bambina Halloween non si festeggiava per niente e provavo così tanta invidia nel vedere nei film e serie tv i bambini andare in giro di casa in casa chiedendo “Dolcetto o Scherzetto?”, che intorno ai 10 anni, ho deciso che l’avrei festeggiato anch’io! Così con la riga in mezzo, le treccine, e un bel vestito nero mi sono trasformata in Mercoledì Addams. Dopo aver assoldato una mia amica che per l’occasione si era disegnata sulla faccia qualche cicatrice con la matita per gli occhi di sua mamma (i make up tutorial e youtube non esistevano ancora), ci siamo armate di sacchetto e abbiamo iniziato a bussare a tutte le porte di quello che per noi corrispondeva alla classica via di villette in stile americano: il mio condominio di cinque piani. Risultato?
Tra chi non non se l’aspettava e chi ci ha cacciate minacciandoci di chiamare la polizia (True Story…sob), siamo riuscite a racimolare un paio di caramelle a testa e una manciatina di frollini sfusi. Insomma, non proprio un successone.
Per questo motivo, adesso che sono dall’altra parte della porta, ci tengo che i bambini vestiti da fantasmini, streghette e vampirelli non abbiano un’esperienza deludente come la mia, perciò preparo ogni anno un bel cesto pieno di caramelle gommose, marshmallow, cioccolatini e ogni tanto aggiungo qualcosa preparato da me. Così quest’anno ho deciso di preparare qualcosa di semplice ma che allo stesso tempo potesse essere personalizzato in stile Halloween: delle Meringhe Mostruose…anche se ad essere sincera le trovo super carine!
Con questa ricetta vi faccio vedere come creare dei piccoli Fantasmini, delle Ossa e delle Zucche di zucchero, che faranno contenti tutti i bambini (sia i vostri che quelli del vicinato).

halloweenmeringhe


Ingredienti:
Per i Fantasmini e le Ossa
100gr di Albumi*
200gr di Zucchero Semolato (meglio Extrafine)
1 Cucchiaino raso di Cremor Tartaro
o qualche goccia di Succo di Limone
Q.b. Cioccolato Fondente

Per le Zucchette
100gr di Albumi
250gr di Zucchero Semolato (meglio Extrafine)
1 Cucchiaino raso di Cremor Tartaro
o qualche goccia di Succo di Limone
Q.b. Colorante in pasta Rosso, Giallo, Verde**

*Gli albumi è sempre meglio pesarli, perché la quantità di zucchero deve essere almeno il doppio. Ecco un piccolo chiarimento sull’utilizzo degli albumi freschi o pastorizzati: a seconda della tipologia che userete cambierà il risultato della vostra meringa: nel caso degli albumi freschi otterrete una meringa dalla più soda, mentre con gli albumi pastorizzati (quelli che di solito si trovano al supermercato in brick o in bottiglietta) avrete una montatura più morbida, che perde leggermente la forma. In entrambi casi le meringhe vi verranno, ma in base al risultato che volete ottenere decidete che tipo di albume preferite utilizzare.

**Meglio utilizzare il colorante in pasta e in polvere piuttosto che liquidi, perché non cambiano la consistenza della meringa.


Prepariamo i Fantasmini e le Ossa: 

  • Mettete gli albumi in una ciotola ben pulita e sgrassata. Questo è importante perché se c’è una minuscola particella di sporco o di tuorlo gli albumi non monteranno mai!
  • Aggiungete il cremor tartaro o il succo di limone e iniziate a montare con le fruste (anche queste pulitissime). Quando inizieranno a fare la schiuma e a diventare bianchi aggiungete lo zucchero a pioggia, sempre mescolando, in tre volte.
  • Continuate a montare finché la meringha non risulterà ben ferma. Sarà pronta quando alzando la frusta formerà un picchio che non cola.
  • Preparate una sac-à-poche con bocchetta liscia e riempitela con la meringa. Foderate delle teglie da forno e preriscaldatelo a 100°c
  • Per formare i Fantasmini mettete la sac-a-poche in verticale e posizionandola vicino alla teglia, ma senza toccarla, iniziate a premete tirandola verso l’alto. Alla fine smettete di premere e sempre tirando verso l’alto formate il ciuffettino.

Meringhefantasmino.jpg

  • Per formare le Ossa utilizzate sempre la sac-à-poche con la bocchetta liscia, disegnate questa forma >—< come vedete nei passaggi.

ossameringhe.jpg

  • Informate e lasciate seccare le meringhe per 3 ore(1)
  • Sciogliete del cioccolato fondente (ve ne servirà poco) a bagno maria o con il microonde e con uno stuzzicadenti fate le faccine delle vostre meringhe fantasmagoriche

Prepariamo le Zucchette:

  • Montate la meringa come sopra.
  • Una volta montata, prendetene due cucchiaiate e in una ciotolina coloratela con poco colorante verde e una punta di giallo. Nel resto aggiungete poco per volta qualche goccia di colorante rosso e giallo  e montate per qualche secondo velocemente per ottenere un bel arancione omogeneo.
  • Preparate una sac-à-poche questa volta con una bocchetta a stella francese  e dressate le meringhe a forma di zucca più o meno nello stesso modo dei fantasmini, ma rimanendo più bassi.

zuccameringhe.jpg

  • Con la meringa verde e l’aiuto di uno stuzzicadenti colorate il picciolo della zucca.
  • Infornate anche queste per  3 ore.

Nota ricetta: 
(1)Conoscete molto bene il mio vecchio forno capriccioso e tra le problematiche che mi causa mi brucia sempre le meringhe. Allora come avrò fatto a preparare queste così carine? Mi è venuto in soccorso un’altro strumento: l’essiccatore! Mi è bastato impostare la temperatura al massimo (60°) e attendere 5 ore.

Simpatici e facilissimi da preparare, con queste meringhe  farete sicuramente contenti tutti i bambini che suoneranno il vostro campanello. Naturalmente potete sbizzarrirvi con le forme e i colori i colori che preferite, ad esempio io ho creato altri Fantasmini di forme diverse e con il verde avanzato delle simpatiche teste di Frankenstein, decorandole con della ghiaccia reale (la stessa utilizzata per i Gingerbread Cookies).

meringhehalloween4

Se hai provato la ricetta e vuoi farmi vedere le tue creazioni
pubblica la foto su Instagram e tagga @latortasilviablog
o usa l’hastag #latortasilvia

Annunci

4 risposte a "Meringhe di Halloween"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.