fiori · limone · Mirtilli

La mia Torta coi Fiori: Limone e Mirtilli

tortacoifiori1

Un altro anno di blog è volato, ed è vero che il tempo passa proprio in fretta. Piano piano inizia a riempirsi come un vero ricettario virtuale (in realtà anche il mio quaderno delle ricette “analogico” diventa sempre più consistente). Sotto questo punto di vista è stato un anno veramente creativo: alcune ricette sono state terapeutiche e mi hanno aiutata nei momenti grigi, altre sono state ispirate dai miei viaggi che mi hanno aperto un mondo di nuovi ingredienti e sapori e altre ancora più tecniche, perché la mia voglia di imparare è tanta. E a proposito di imparare… ho ricominciato a frequentare dei corsi di pasticceria! E’ stata una scelta dettata dal fatto che ormai questo mondo di zucchero, farina e uova non è più un semplice hobby, ma sta diventando parte della mia quotidianità. Tanto che mi capita spesso di svegliarvi la mattina e di iniziare a pensare a che ricette potrei preparare, come migliorare, cosa modificare, quali suggerimenti e trucchi condividere..la verità è che ormai questa passione, che per un po’ di tempo avevo lasciato nel dimenticatoio, si è ravvivata fino a diventare parte della mia personalità. Grazie a questo blog e a voi che leggete e provate le mie ricette, so che posso continuare a divertirmi!
Per festeggiare il secondo anno di blog ho deciso di pubblicare una vera e propria torta di compleanno, che avevo preparato per quello di mia mamma e di cui vado molto fiera. Volevo preparare con sapori molto freschi, perché secondo me le torte migliori sono quelle che pur essendo dolci non stufano. Così ecco una torta ai mirtilli, che ricorda il sapore di un muffin e farcita con la mia crema preferita: la Lemon Curd.
Volevo anche darle un aspetto primaverile e mi sono lasciata ispirare da Elena Cito e le sue #tortecoifiori. Se non la conoscete dovete subito rimediare! Lei da una semplice idea è riuscita creare delle torte meravigliose ed eliganti. Ho avuto la possibilità di conoscerla e vederla all’opera. Oltre ad essere una ragazza davvero dolcissima e creativa, mi sono sorpresa nello scoprire quanto fosse rilassante fare una composizione floreale su una torta. Potete trovare le sue opere d’arte (perché lo sono davvero!) sul suo blog o su instagram @tortecoifiori.
Dall’altra parte mi ha aiutata Melissa Forti e il suo libro “Il senso di Melissa per le Torte”. È uno dei miei ricettai preferiti e di cui ho già testato qualche ricetta (credo proprio che presto le dedicherò una recensione). Da lei ho preso in prestito la base della torta, perché cercavo qualcosa di meno “spugnoso” del pan di Spagna, ma allo stesso tempo più leggera di una quattro quarti. Mi sono fidata della sua base che usa per diverse torte a strati, ed ecco che ho sfornato proprio quello che cercavo. Lo stesso per il frosting. Ormai lo sapete che non adoro la crema di burro e la sua è veramente un’ottima alternativa.
Per il resto dopo aver deciso che sapore dare alla torta e scelto gli ingredienti da utilizzare, il criceto ha iniziato a girare nella piccola ruota del mio cervello ed ecco il risultato:

tortacoifiori2

Come tutte le torte di farcite richiedono un po’ di fasi e di preparazioni, quindi vi consiglio di iniziare un giorno in anticipo.


Ingredienti per una di Ø20cm
Per la Base:
285gr di Farina 00
(più q.b. per spolverare teglia)
200gr di Zucchero Semolato
1 1/2 cucchiaino di lievito
4 uova
100ml di olio vegetale (girasole o riso)
100ml di acqua a temperatura ambiente
scorza di 1 limone
150gr di Mirtilli
Per la Farcitura:
1/2 dose di Lemon Curd
Per la Bagna:
125ml di Acqua
65gr di Zucchero Semolato
65ml di Succo di Mirtilli
Per il Frosting:
250ml di Panna Fresca
250gr di Mascarpone
90gr di Zucchero a Velo
Colorante alimentare in Pasta*
Decorazioni:
Fiori freschi**, Mirtilli e Macarons

*Potete scegliere di ometterli lasciando la copertura bianca, oppure abbinarla ai colori delle decorazioni. Io ho l’ho colorata di giallo e lilla (mescolando il rosso con il viola).

**Si possono usare sia fiori edibili che non. L’importante, come consiglia Elena, è non siano appiccicosi e abbastanza resistenti per essere lavati sotto l’acqua corrente.


Prepariamo la Base:

  • Prima di tutto preriscaldate il forno a 180°. Tagliate un cerchio di carta forno dello stesso diametro della vostra teglia. Ungete con del burro fuso tutta la teglia. Sul fondo posizionate il vostro cerchio di carta forno e infarinate i bordi.
  • In una ciotola unite i tuorli, metà zucchero, l’olio e l’acqua. Aggiungete la scorza di limone e miscelate bene.
  • Tenete da parte due cucchiai di farina. Setacciate il resto con il lievito e mescolate il tutto amalgamando bene, fino ad ottenere un impasto molto denso.
  • In una ciotola mettete i mirtilli e infarinateli per bene. Aggiungeteli all’impasto mescolando con delicatezza senza romperli.

tortafioriimpasto

  • Con l’aiuto della frusta elettrica lavorate gli albumi, unendo poco per volta la seconda metà di zucchero. Montate a neve ben ferma.
  • Unite gli albumi montati al resto dell’impasto. Versatelo nella teglia e fate cuocere per circa 40 minuti (io ho utilizzato una teglia alta, se ne volete utilizzare due basse, dovrebbero essere pronte dopo 20/25 minuti). Fate sempre la prova dello stecchino per verificare che si a cotta.
  • Prima di togliere la torta dallo stampo lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Una volta intiepidita toglietela dallo stampo, ricopritela con della pellicola trasparente e riponetela in frigorifero.

tortafioriimpasto2.jpg

Prepariamo la Farcitura:

  • Per preparare la Lemon Curd cliccate qui e seguite il procedimento.

lemoncrema2

Prepariamo la Bagna:

  • In un pentolino unite l’acqua e lo zucchero e mettete sul fuoco.
  • Lasciate bollire finché non otterrete uno sciroppo completamente trasparente e vischioso.
  • Spegnete la fiamma e unite il succo di mirtilli mescolando bene. Lasciate raffreddare completamente.

Prepariamo il Frosting:

  • Semimontate la panna con lo zucchero a velo: non dovrà essere troppo ferma, ma dovrà iniziare a scrivere ed essere ancora morbida.
  • Unite il mascarpone e lavoratelo fino ad ottenere una crema omogenea.
  • Per il momento lasciatela bianca e riponetela in frigorifero fino all’utilizzo.

Assembliamo la torta (YEEEE!)

  • Tagliate a metà la torta, in modo da ottenere due dischi dello stesso spessore. Con l’aiuto di un coltello lungo e seghettato tracciate un segno lungo tutta la circonferenza. Appoggiando la mano al centro della torta, tenetela ben ferma mentre affondate il coltello seguendo il segno. Se la vostra torta non è perfettamente piatta potete tagliare la cupoletta… e mangiarvela! (Un piccolo premio ci sta sempre!)
  • Una volta ottenuti i vostri dischi, posizionate il primo su un cartoncino o direttamente sul piatto di portata.
  • Con una forchetta bucherellate il disco e con l’aiuto di un pennello da cucina bagnate bene la base con la bagna ai mirtilli.
  • Con l’aiuto di una sac-à-poche fate un cerchio lungo tutto il diametro con il frosting e poi farcite la parte centrale con un bello strato di lemon curd (siate generosi).

tortafioricomp.jpg

  • Bagnate anche il secondo disco e poi disponetelo sopra la torta.
  • Con l’aiuto di una spatola stendete uno strato di frosting su tutta la torta. Non è importane che sia precisa, perché questo strato servirà per livellarla e coibentarla bene. Mettetela in frigorifero a riposare per 30 minuti.
  • Nel frattempo dividete il frosting in più ciotolole a seconda di quanti colori volete ottenere. Con l’aiuto di uno stuzzicadenti aggiungete poco colorante per volta e mescolate bene, fino ad ottenere il colore che preferite.
  • Ora vi spiego come ottenere un effetto sfumato sulla torta: con l’aiuto di un cucchiaio o di una spatola distribuite in modo sparso il frosting del primo colore (nel mio caso il lilla). Nei buchi distribuite il frosting del secondo colore (nel mio caso il giallo).
  • Posizionate una spatola in verticale al lato della torta e fatela ruotare in modo da rimuovere l’eccesso di copertura. Se avete un piatto girevole (potete acquistarlo qui) l’operazione sarà più facile.

tortafioricomp2

Per la Decorazione:

  • SBIZZARRITEVI E SIATE CREATIVI. Potete usare fiori, meringhe, frutti di bosco, macarons…e chi più ne ha più ne metta.

Golosa, delicata e bellissima! Sono proprio fiera di questa torta perché rappresenta il periodo che sto vivendo, la mia creatività e la voglia di sperimentare! Ora tocca a voi, prendendo spunto da qui, a dare sfogo alla vostra immaginazione 😉


Se hai provato la ricetta e vuoi farmi vedere le tue creazioni
pubblica la foto su Instagram e tagga @latortasilviablog
o usa l’hastag #latortasilvia

Annunci

Una risposta a "La mia Torta coi Fiori: Limone e Mirtilli"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.