amarene · ciliegie · Cioccolato · Torte · Torte da forno

Cherry Naked Cake

cherrynakedcake
Ho sempre avuto opinioni contrastanti sulla pasticceria america. Se da una parte le loro torte esteticamente mi piacciono molto, dall’altra sono sempre diffidente nei confronti del sapore, soprattutto quando c’è di mezzo la fatidica Crema di Burro. Durante il mio percorso da pasticcera pasticciona mi è capitato più volte di provare a fare diversi tipi di torte americane, cupcakes ma quando ho capito che il problema del sapore non affliggeva solo me, ma anche gli altri, ho mollato un po’ il colpo.
Ultimamente però mi sono lasciata sempre più attrarre dalle Naked Cakes. Se non lo sapeste la Naked Cake è una torta composta da tre strati o più e, come vorrebbe la tradizione americana e anglosassone, farcita appunto con il buttercream. Ci sono due versioni: quelle senza copertura (per questo motivo viene chiamata “naked”) che permette che si vedano bene i vari strati, oppure quelle ricoperte da uno strato molto sottile di crema. Io preferisco la seconda versione perché la velatura di crema dona alla torta un aspetto vintage, delicato e anche un po’ romantico.

La voglia di provare a farla era così tanta che alla fine ho approfittato del compleanno di mia sorella per fare qualche esperimento. Importante era però trovare una crema che avesse un buon sapore e la consistenza giusta per poter sostituire la crema di burro. Così ho iniziato una lunga ricerca finché non ho scoperto per la prima volta la fantastica Camy Cream, una crema leggera dal sapore pannoso che si sposa benissimo con la frutta.
Dopo aver esclamato un clamoroso “EUREKA”, mi sono messa al lavoro. Approfittando della stagione delle ciliegie ho deciso preparare una Cherry Naked Cake: per la base ho usato la Quattro Quarti (che per questo tipo di torte la preferisco al Pan di Spagna), l’ho farcita naturalmente con la Camy Cream,  le ciliegie, le amarene sciroppate e infine l’ho ricoperta con del cioccolato fondente per darle una aspetto ancora più goloso.

Dato che le mie cavie gli invitati erano tanti, ed era la prima volta che preparavo una torta di questo tipo ho voluto abbondare e ho usato una teglia da 24 cm. In effetti ne è avanzata un po’ e mia sorella è andata avanti a mangiarla per una settimana, ma non si è per niente lamentata della cosa. Se preferite potete prepararla in una teglia da 18/20cm di diametro dimezzando le dosi degli ingredienti

cheerynakedcake3


Ingrediente per una torta di Ø24cm
La Base (x2)*
4 uova (240gr)
240gr di Burro Fuso
240gr di Farina 00
240gr di Zucchero Semolato

La Farcitura
1 dose e mezza di Camy Cream
Ciliegie Ben Pulite q.b.
Un barattolo da 230gr di Amarene Sciroppate

Il Topping
250gr Ciccolato Fondente
Ciliegie Ben Pulite q.b.

*Se fate una torta da  Ø24cm dovrete preparare due volte la base


Prepariamo la Base:

  • In una planetaria o con l’aiuto di uno sbattitore elettrico montate le uova con lo zucchero finché il composto non diventerà gonfio e spumososo.
  • Aggiungete il burro fuso a filo e continuate a montare per altri 5 minuti.
  • Con l’aiuto di una spatola incorporate la farina setacciata in 2 o 3 volte con dei movimenti delicati dal basso verso l’alto.
  • Mentre preriscaldate il forno a 180°, tagliate un cerchio di carta forno dello stesso diametro della vostra teglia. Ungete con dell’altro burro fuso o dell’olio tutta la teglia. Sul fondo posizionate il vostro cerchio di carta forno e infarinate i bordi.
  • Versatevi l’impasto livellandolo con un cucchiaio e fate cuocere per circa 40 minuti.
  • Prima di togliere la torta dallo stampo lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Una volta intiepidita toglietela dallo stampo, ricopritela con della pellicola trasparente e riponetela in frigorifero.
  • Ripetete il procedimento per fare la seconda base.

cheerynakedcake4.jpg

Prepariamo la Crema:

  • E’ importante che tutti gli ingredienti siano ben freddi da frigorifero, anche la ciotola e le fruste.
  • Preparare la Camy Cream e molto semplice: cliccate qui e seguite il procedimento.

camycollage

Assembliamo la Torta:

  • Una volta che le basi si sono ben raffreddate dobbiamo tagliarle a metà per ottenere 4 dischi. Con l’aiuto di un coltello lungo e seghettato tracciate un segno lungo tutta la circonferenza. Appoggiando la mano al centro della torta, tenetela ben ferma mentre affondate il coltello seguendo il segno.
  • Una volta ottenuti i vostri dischi, posizionate il primo su un cartoncino o direttamente sul piatto di portata (perché da farcita sarà bella pesante, quindi spostarla senza romperla sarà quasi impossibile)
  • Con una forchetta bucherellate il disco. Con l’aiuto di un pennello da cucina bagnate la base con lo sciroppo delle amarene.
  • Tagliate a metà le ciliegie che volete usare per farcire la torta e privatele del nocciolo.
  • Stendete uno strato di Camy Cream sulla base e disponete ai bordi le ciliegie mentre nel centro le amarene sciroppate (nella mia foto sono pochine, ma voi abbondate). Ripetete il procedimento per tutti gli strati avanzando la mezza dose di crema

cherryassemblaggio1.jpg

  • Con l’aiuto di una spatola stendete la rimanente Camy Cream su tutta la torta. Deve essere uno strato sottile e non è importante che sia troppo preciso. Riponete la torta in frigorifero e lasciatela riposare per almeno due ore.

cherryassemblaggio2.jpg

Prepariamo il Topping:

  • Sciogliete il cioccolato fondente a bagno maria e tenetene da parte un terzo.
  • Mettete il cioccolato fuso in una sac à poche. Fate colare dei “goccioloni” di cioccolato sui bordi e poi distribuitelo sul resto della superficie. Potete aiutarvi anche con una spatola in metallo leggermente calda.
  • Immergete nel restante cioccolato le altre ciliegie, mantenendo il picciolo e distribuitele in cima alla torta come preferite

cherryassemblaggio.jpg

Sono veramente soddisfatta da questa torta, perché oltre ad essere bella era molto buona! La Camy Cream a differenza della crema di burro ha il vantaggio di essere golosa, ma non stucchevole, così le amarene sciroppate non risultano pesanti e il cioccolato fondente non rende il dolce stucchevole. Insomma una torta con un bel equilibrio di sapori! Purtroppo non sono riuscita a fare una foto della fetta, ma vi assicuro che anche l’interno fa il suo figurone con il contrasto di colori tra la crema bianca e il rosso delle ciliegie e delle amarene. Io vi consiglio di preparare questa torta per occasioni speciali, come compleanni e feste. Sicuramente lascerete tutti a bocca aperta…ma non per molto, perché la riempiranno subito con un boccone di torta 😉

Annunci

10 thoughts on “Cherry Naked Cake

    1. Meno male! All’inizio avevo paura fosse troppo dolce per le amarene sciroppate, invece nell’insieme era tutto bilanciato! Tre strati di bontà 😍 Grazie per i complimenti e riferirò gli auguri 😊

      Liked by 1 persona

  1. L’avevo vista su instagram, ma la mia instabilità mentale associata alla labile connessione internet mi stanno facendo allontanare sempre di più l’idea di avvicinarmi alla tastiera.
    Ma oggi, con forza e dedizione sono tornata alla ricerca e….MMMMIODDIO! Questa è proprio una Signora Torta, ci credo che non ci sono state lamentele per gli avanzi 😉

    Liked by 1 persona

    1. Grazie mille Francesca! Ti capisco anche perché con questo caldo il mio computer sputa fuoco dalla ventola! Scrivere la ricetta è stato come digitale sui carboni ardenti 😱

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...