Caramello · Merenda · nocciola

Nocciole Caramellate

nocciolecaramellate3

Proust aveva proprio ragione, il cibo è la cosa che in assoluto riesce a far riaffiorare meglio i ricordi. In effetti quando mangiamo attiviamo tutti i campi sensoriali. Prima veniamo attirati dal profumo, poi dall’aspetto di quello che mangiamo, dalla consistenza e infine dal gusto. Anche dopo tantissimi anni, il solo profumo del nostro dolce preferito riesce a trasmetterci sensazioni e ricordi ben precisi. E quel profumo lo riconosceremmo tra mille odori.
Così mi capita spesso, quando vado ad delle fiere o feste di paese, che un profumo mi attira di più di tutti e che preferisco anche a  quello delle frittellone cosparse di zucchero, cioè quello della frutta secca caramellata. E’ una cosa a cui non riesco a resistere e ad ogni costo devo prenderne un conetto di carta.
Proprio quel sapore di frutta secca tostata avvolta nella crosticina di caramello che mi fa tornare in mente sempre un ricordo ben preciso: ritorno a Siviglia all’età di 17 anni. Avevo passato lì con la scuola due settimane di stage linguistico. Per tornare alla casa dove ero ospitata dovevo attraversare il Ponte de S.Telmo. Proprio all’inizio, trovavo sempre un signore con la sua piccola bancarella che caramellava nocciole tutto il giorno. Così io spesso e volentieri mi fermavo a comprarne un cono e facevo l’ultimo pezzo di strada sgranocchiandole e osservando la Torre del Oro e il fiume Guadalquivir. So che non è uno dei ricordi più particolari di quel periodo, o una cosa tipicamente spagnola, ma è proprio una sensazione istantanea. Ogni volta che mangio le nocciole caramellate è come se mi ritrovassi lì a percorrere quei dieci minuti di strada fino a rincasare.
Così settimana scorsa quando ho deciso di caramellare delle nocciole per guarnire questa buonissima torta, ne ho tenute un po’ da parte e mi sono messa in giardino a mangiarle ad occhi chiusi, rifacendo mentalmente quel tragitto che ricordo ancora a memoria.
Voglio darvi questa ricetta perché sono sicura che anche voi abbiate qualche ricordo legato a questi piccoli dolcetti da stuzzicare e in più sono davvero facili da fare in casa.

nocciolecaramellate


Ingredienti
150gr di Nocciole sbucciate*
100gr di Zucchero Semolato
50ml di Acqua

*Potete utilizzare la frutta secca che preferite: mandorle, arachidi, noci pecan, eccetera


  • Per prima cosa preparate tutto il necessario, perché quando si lavora con il caramello bisogna essere veloci. Vi servirà una padella, un mestolo di legno o in silicone e una teglia foderata con carta forno.
  • Mettete nella padella le nocciole, lo zucchero e l’acqua. Accendete la fiamma a fuoco medio e ogni tanto muovete la padella in modo che le nocciole non si brucino
  • Dopo qualche minuto lo zucchero inizierà a sciogliersi e si formerà uno sciroppo trasparente. Quando inizierà a bollire abbassate la fiamma e con il mestolo iniziate a mescolare di tanto in tanto

nocccaramel1

  • Io a questo punto con il profumo dello zucchero che caramellizza e di nocciole tostate inizio a sbattere i piedi come una Bailarina de Flamenco, ma voi questo passaggio lo potete saltare
  • Ora è un momento delicato e all’inizio penserete di aver combinato un casino..non preoccupatevi quello che succederà è normale: l’acqua inizierà ad evaporare e lo zucchero formerà dei grumi e diventando sabbioso. Non abbiate paura e continuate a mescolare.
  • Noterete che lo zucchero si scioglierà nuovamente e infine inizierà a imbrunirsi. Continuate a mescolare in modo da ricoprire le nocciole per bene di caramello. Quando avrà raggiunto un bel colore ambrato versate le nocciole sulla teglia coperta da carta da forno e lasciatele raffreddare completamente (non vi venga in mente di assaggiarle ora, perché vi ustionereste!).nocccaramel
  • Una volta fredde, con le mani separate le nocciole e conservatele in un barattolo di vetro

Queste sono perfette da condividere con amici, magari davanti a un film perché una tira l’altra. Sono sicura che vi piaceranno e che anche in voi susciteranno qualche bel ricordo 🙂

nocciolecaramellate2

Annunci

5 thoughts on “Nocciole Caramellate

  1. Mi ero ripromessa di arrivare qui con calma. Spinta forse dalla foto o chissà dal profumo dolce dei ricordi…nocciole come fossero piccoli palloncini legati a fili colorati che non smettiamo di inseguire.
    sento l’odore delle nocciole che accompagna pensieri croccanti . 💙 notte

    Liked by 1 persona

  2. non chiedermi perchè mi fosse sfuggita questa ricetta, io ricordo benissimo di averla letta con una crescente acquolina in bocca, ma proprio oggi chiacchierando con una amica di come combattere solitudine e depressione è saltata fuori la brioche con gelato, pezzetti di cioccolato e mandorle caramellate….E lì mi sei tornata in mente tu quando abbiamo iniziato a parlare di rifarle in casa, e ora mi sorge la domanda, ma secondo te pure usando i pistacchi salati si possono fare? io adoro la combinazione dolce salato, ma non vorrei dar fuoco alla casa o altro….

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Franci! Ti dirò, l’idea è super perché verrebbero tipo al caramello salato. Con le arachidi vai sul sicuro, per i pistacchi l’unico dubbio che mi sorge è che hanno la pellicina. Per torgliergliela dovresti farli bollire qualche secondo, ma perderebbero il salato. Dall’altra parte però una mia amica fa la frutta secca caramellata con la buccia (sia mandorle che nocciole) e vengono buone comunque quindi magari non è un problema… Insomma bisogna fare un tentativo 😅

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...