Cheesecake · fragola · ricotta · Torte · yogurt

Mini Cheesecake alle Fragole (Senza Cottura)

minicheesecakefragole2.jpg

Ovunque mi giri vedo fragole, fragole e ancora fragole. Potrei iniziare la ricetta tessendo le lodi di questo frutto dal colore così allegro e attraente, ma c’è un unico problema… a me le fragole non piacciono 😦 Da quanto ho capito devo essere l’unica persona sulla faccia della terra a non adorarle e per questo motivo non mi crede nessuno. E quando dico nessuno, non intendo solo amici e conoscenti, che ogni volta che mi vedono togliere la fettina di fragola dalla crostata di frutta mi guardano increduli, ma anche parenti (nonostante mi conoscano da 25 anni riescono ancora a chiedermi “Ma da quando non ti piacciono?“) e soprattutto il mio compagno. Lui non riesce proprio a darsi pace e ormai è diventata una questione di principio. Ogni anno cerca di convertirmi al culto della Fragola, sottoponendomi alla prova dell’assaggio. Per il momento non ho ancora cambiato idea.
Lo so che anche voi sarete increduli, ma vi assicuro che non mi piace né il sapore né l’odore, anche se esteticamente lo trovo un frutto bellissimo.
Nonostante i miei gusti strani non sono una persona egoista e conoscendo l’amore che voi provate per le fragole, ho deciso di dedicarvi una ricetta (e poi non dite che non vi voglio bene). Visto che si avvicina il primo caldo ho voluto preparare qualcosa di fresco e che non richieda l’accensione del forno. Ho pensato a un dolce monoporzione perfetto per concludere un bel pranzo all’aperto (in giardino o in terrazza) passato in famiglia o con amici. Vi Propongo le mie Mini Cheesecake fredde alle Fragole

minicheesecakefragole3


Ingredienti x 12 Mini Cheesecake

Per la Base
150gr di Biscotti Secchi tipo Digestive
50gr di Burro Fuso
Per la Crema
125gr di Riccotta Vaccina Fresca
150gr di Yogurt Greco
40gr di Miele
8gr di Gelatina in Fogli
20ml di Latte
125gr di Panna Fresca Liquida
25gr di Zucchero a Velo
Per la Copertura alle Fragole*
275gr di Fragole + 6 per la Decorazione
55gr di Zucchero di Canna
Un Cucchiaio di Succo di limone

*Io ho voluto preparare al momento  una confettura, ma se preferite potete comprarla direttamente. 


  • Prepariamo la base delle cheesecake. Ci sono due metodi: uno più soddisfacente e uno più veloce. Se avete appena avuto una giornata difficile seguite il primo metodo: mettete i biscotti secchi in un sacchetto per alimenti e chiudetelo. Prendete il mattarello e battetelo sui biscotti per sfogarvi (vi assicuro che fuziona!). Il metodo veloce invece è quello di tritarli nel mixer. In ogni caso dovrete sbriciolare i biscotti abbastanza finemente.
  • Mettete i biscotti sbriciolati in una ciotola e versatevi il burro fuso, lasciato intiepidire. Con una spatola amalgamateli bene finché il burro non sarà assorbito del tutto.

minicheesebase

  • Disponete in una teglia da muffin 12 pirottini di carta (potete inserirli anche negli stampi monodosi in alluminio). Distribuite la base di biscotti nei vari pirottini e compattateli bene con l’aiuto di un cucchiaio. Lasciateli riposare in frigorifero per 30 minuti
  • Immergete la gelatina in fogli in una ciotola con dell’acqua fredda e lasciatela ammorbidire per 10 minuti. E’ importante che l’acqua non sia a temperatura ambiente o calda, perché se no rischierete che la gelatina si sciolga (a me è successo). Soprattutto in estate vi consiglio di aggiungerci un paio di cubetti di ghiaccio e di lasciarla riposare in frigorifero
  • Con l’aiuto di una spatola unite la ricotta (fatta scolare), lo yogurt greco e il miele. Mescolate finché non avrete un composto cremoso.
  • Scaldate il latte in microonde qualche secondo. Strizzate bene la gelatina e scioglietela nel latte caldo, ma non bollente. Versate il tutto nella crema mescolando bene.
  • Montate la panna, aggiungendo poco per volta lo zucchero a velo. Unitela alla crema avendo cura di non smontarla.
  • Tirate fuori dal frigo lo stampo con le basi e con l’aiuto di una sac à poche riempite ogni pirottino per tre quarti, in modo che rimanga lo spazio per la copertura. Rimettete in frigorifero a rassodare per almeno 5 ore.

minicheesecrema.jpg

Ora avrete tutto il tempo per pulire la cucina o bighellonare 😉 , ma non dimenticate che dobbiamo preparare la copertura. Se avete comprato della confettura di fragole potete stare tranquilli ancora per un po’. Se invece siete impavidi come me e volete farla in casa ecco come si fa

  • Pulite bene le fragole, asciugatele e togliete il ciuffetto. Tagliatele e mettetele in una pentola insieme allo zucchero di canna e al succo di limone.
  • Mescolate bene e accendete la fiamma a fuoco medio. Lasciate cuocere 10 minuti, mescolando di tanto in tanto finché la frutta non avrà rilasciato il succo e lo zucchero si sarà ben sciolto.

minicheesemarm.jpg

  • Mettete il tutto in un mixer e  frullate bene. Io in questo caso ho preferito privarla dei semini quindi l’ho passata in un setaccio, ma potete omettere questo passaggio.
  • Rimettete il composto nella pentola e lasciate cuocere a fiamma bassa. Quando inizierà a sobbollire (non fate prendere troppo il bollore), continuate la cottura mescolando di tanto in tanto in modo che non si attacchi sul fondo o sui bordi. Deve scurirsi e avere la consistenza densa, ma non gelatinosa. Per sapere quando la vostra confettura è pronta fate la prova del piattino come vi mostro qui.
  • Una volta pronta lasciatela raffreddare completamente. Se come me, volete prepararla qualche giorno prima delle tortine, versatela ancora calda in un barattolo ben sterilizzato ( e leggermente tiepido), chiudete il tappo e fatelo raffreddare capovolto, in modo da formare il sottovuoto.

minicheesemarm2.jpg

  • Ora che le vostre mini cheesecake si sono rassodate tiratele fuori dal frigorifero. Pulite le restanti sei fragole, asciugatele e taglietele a metà, per il lungo.
  • Sempre con l’aiuto di una sac à poche o con un cucchiaino distribuite sulla superficie di ognuna la confettura. Livellatela un pochino e posizionate nel centro la fragola.

minicheesecakefragole.jpg

Io ho mangiato la versione bianca, quindi senza copertura. Posso dirvi che la crema di ricotta e yogurt greco è veramente piacevole. E’ molto fresca e il miele dolcifica al punto giusto, senza renderla stucchevole. Invece per il giudizio sulle cheesecake complete mi sono dovuta affidare ai miei assaggiatori ufficiali. Il verdetto è stato sancito da un bel:

“Non sai cosa ti perdi” 

accompagnato da un bis, ma anche da un tris.

Allora posso stare tranquilla..adorerete queste Cheesecake! 😉

Annunci

15 thoughts on “Mini Cheesecake alle Fragole (Senza Cottura)

    1. Ciao! Grazie 😊 se raddoppi le dosi puoi fare anche una Cheesecake grande. Credo che vada bene una teglia da 20 cm. Con la ricotta risulta molto leggera e meno compatta, anche il sapore è più fresco e secondo me meno pesante. Ma in questo caso, proprio per il sapore delicato è meglio accostarla a una confettura dal sapore più deciso come appunto quella di fragole o di frutti di bosco

      Liked by 1 persona

    1. È vero, anche perché hanno un sapore veramente fresco e secondo me con questo caldo si possono lasciare in freezer e tirare fuori 5 minuti prima di servirle. Dovrebbero diventare tipo i gelatini allo yogurt (in realtà è una supposizione non ho ancora provato 😆)

      Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...