Arachidi · Biscotti · Cioccolato · Frutta Secca

Chocolate Chips Cookies alle Noccioline Salate

chocolatechipcookies

Sarà capitato a tutti di vedere nei bar o nelle caffetterie questi bellissimi biscottoni americani pieni di gocce di cioccolato e nocciole. Di quelli che se ne mangi uno e ti senti già pieno e rotolante. Come potete immaginare sono i miei preferiti e devo sempre fare uno sforzo sovrumano per non comprarli ogni volta che li vedo nelle vetrinette o li trovo al supermercato. Naturalmente ho provato diverse ricette , ma ho fatto fatica a trovarne una che mi soddisfacesse a pieno. O venivano troppo burrosi, o sembravano delle cialde e non avevano la consistenza di un biscotto o mi cascava troppo bicarbonato e diventavano immangiabili. Insomma è stato un percorso lungo e travagliato, ma alla fine…EUREKA!

Però non posso prendermi il merito di questa ricetta, perché l’ha scoperta mia Mamma e la cosa buffa è che con un piccolo errore è riuscita a migliorarla. La prima volta che ha comprato gli ingredienti per prepararli si è accorta che invece di aver comprato un sacchetto di arachidi sgusciate, ingrediente previsto dalla ricetta, aveva preso un mix di noccioline da aperitivo. Quelle in cui oltre alle arachidi ci sono anacardi, mandorle e nocciole salate. Ha provato ad usarle comunque e il risultato è stato così buono, che ormai usiamo sempre e solo quelle. Questi biscotti sono fantastici! Lo so che sembro troppo enfatica, ma vi assicuro che una volta provati ne vorrete mangiare subito degli altri.

 

cookies ingredienti.jpg

Dividete a metà la frutta secca. Una parte mettetela nel mixer e tritatela finemente, l’altra invece con un coltello tagliatela in maniera grossolana. Sempre con il coltello tritate il cioccolato ottenendo dei pezzetti irregolari, ma abbastanza spessi.

DSC_0327.jpg

Unite al burro ammorbidito gli zuccheri e con l’aiuto di una planetaria, o di uno sbattitore elettrico, lavorateli finché il composto non diventerà cremoso. Ora aggiungete un uovo alla volta in modo che vengano assorbiti completamente. Amalgamate poco alla volta la farina setacciata con il lievito. Otterrete un impasto abbastanza denso, ma differente da quello di una frolla, rimane ancora simile a una crema. Lasciatelo in una ciotola, copritela con la pellicola e mettete il composto a riposare in frigorifero per almeno due ore.

DSC_0341.jpg

Trascorso questo tempo, accendere il forno a 180°. Tirate fuori dal frigorifero l’impasto e formate delle palline da disporre su una teglia foderata di carta forno. La grandezza delle palline dipende da quanto grandi volete i biscotti. Se devo essere sincera io li tengo abbastanza piccolini in modo che ne riesca a fare tanti, da darmi l’impressione di poterne mangiare tantissimi e che non finiscano mai (non so se avete notato il mio amore smisurato per questi biscotti), ma voi potete farli anche più grandi. E’ importante che li disponiate ben distanziati tra loro, perché con il calore il burro al loro interno si scioglierà facendoli allargare.

DSC_0391.jpg

Infornate e lasciateli cuocere per 25/30 minuti. I tempi di cottura dipendono sempre un po’ dal forno, ma quando li vedrete ben dorati e sentirete uscire dal forno un buonissimo profumo di noccioline tostate. Ora sfornateli e metteteli su una griglia a raffreddare completamente.

DSC_0404.jpg

Naturalmente potete usare la frutta secca che preferite, ma se non usate quella salata aggiungete comunque un pizzico di sale. Dovrebbero durare almeno una settimana chiusi in una scatola di latta o in un barattolo a chiusura ermetica. Uso sempre il condizionale, perché in realtà non sono sempre finiti prima che potessi scoprire per quanto tempo si conservino. Ogni volta che li preparo, sia per tenerli a casa, che da offrire ad amici, spariscono in un baleno.

Ne approfitto per ringraziare il mio ragazzo, che nel suo estro creativo è riuscito a rendere l’idea della Pace dei Sensi che si prova mordendo questi fantastici biscotti.

cookies.jpg

8 pensieri riguardo “Chocolate Chips Cookies alle Noccioline Salate

    1. Serviti pure! Li sto preparando proprio ora da portare a degli amici. Il problema è che quando li sforno uno lo metto via per loro, uno finisce nella mia pancia e così via e così via…uh con le noci pecan.. già sto sognando!

      "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.