How to · Menta

How to: Sciroppo alla Menta Fai da Te

Con il caldo estivo ho sempre sete, ma sono una persona a cui purtroppo non piace molto bere, per lo meno l’acqua liscia. Non fraintendetemi, non voglio dire che mi scolo bottiglie di vodka per dissetarmi, ma preferisco bere bevande “saporite”. Per cui, quando vengo colta dalla secchezza delle fauci, mi preparo litroni di tè freddo, latte di mandorla, acque detox, eccetera. Ogni tanto quando voglio qualcosa di dolce, mi piace moltissimo bere un bicchierone fresco di acqua e menta.

Infatti lo sciroppo alla menta non è mai mancato in casa, soprattutto in estate….fino all’ultima spesa. Mi sono dimenticata di comprarlo e quando ho scoperto la bottiglia vuota nella dispensa, sono stata presa dal panico! Come avrei mai fatto?! Sarei sicuramente morta di sete…..va bene non esageriamo, mi sarei accontentata di bere l’acqua come tutte le persone normali.

Ma è proprio nei momenti di mancanza che si aguzza l’ingegno e allora ho adocchiato il cespuglietto di menta piantato in giardino. Di solito lo uso per cucinare, ma visto che me ne servono poche foglioline alla volta, è sempre folto e rigoglioso. Allora perché non provare uno sciroppo fai da te?

sciroppoingredienti

Lavate i rametti di menta sotto l’acqua corrente e asciugateli tamponandoli con la carta assorbente. Ora mettete un po’ di musica e canticchiando staccate ogni fogliolina con molta pazienza. Ci vorrà un po’ di tempo, ma fischiettando vi passerà in un batter d’occhio. Mettetele in un mixer insieme a 150 gr di zucchero. Frullate tutto finché non si formerà una sorta di pesto alla menta zuccherato.

sciroppocollage.jpg

Versate il pesto in un pentolino, aggiungete il resto dello zucchero e l’acqua. Mescolate con un cucchiaio per qualche secondo e mettete sul fuoco a fiamma bassa. Quando inizia a sobbollire lasciatelo cuocere per una decina di minuti.

ATTENZIONE! Mantenete sempre la fiamma bassa e mescolate spesso, in modo che non inizi a bollire propriamente. Rischiereste che fuoriesca tutto dal pentolino e peggio ancora di ustionarvi. Non vorrei mai mandarvi al pronto soccorso, per cui fate veramente attenzione.

Trascorsi 10/15 minuti (più tempo lo lasciate, più diventerà vischioso) spegnete il fuoco e fate intiepidire leggermente. Prima di imbottigliare dovete filtrare lo sciroppo. Io utilizzo questo sacchetto per il filtraggio. Ho raccolto il tutto in una ciotola, versando il liquido in nel sacchetto riposto su un colino. Se non avete il sacchetto potete usare un canovaccio pulito o nel peggiore dei casi, della carta assorbente. In questo modo tratterete le foglie tritate che sono rimaste e le particelle più grosse.

DSC_0492(1).jpg

Ora con l’aiuto di un imbuto e un mestolo potete versare lo sciroppo nelle vostre bottigliette precedentemente sterilizzate.

Dopo un esperimento è importante fare delle osservazioni. Prima di tutto ho notato il colore. A differenza di quello che si trova in commercio, verde accesso, il mio è venuto di un colore che definirei “Verde Frankenstein” e questo mi ha fatto riflettere sulla quantità di coloranti che mettono di solito negli sciroppi. Il sapore è molto fresco e piacevole, per cui lo considero un piccolo successo. Conservatelo in frigorifero e agitatelo prima di utilizzarlo, perché ho notato che rimane un po’ di deposito sul fondo. Io di solito lo bevo diluito con l’acqua  per rinfrescarmi in queste giornate calde. Oppure per colazione, o prima di andare a letto, lo mischio nel latte e vi assicuro che è da leccarsi i baffi!

Con questa ricetta vi auguro, anche se in ritardo, una Buona Estate, e se anche voi andate in vacanza a Settembre…Tenete duro! Fate come me, sorseggiate un bel bicchiere di Acqua e Menta facendo finta di essere su una spiaggia Caraibica!

DSC_0561(1).jpg

11 risposte a "How to: Sciroppo alla Menta Fai da Te"

  1. Acqua e menta, un binomio che fa subito estate e freschezza! Anche a casa mia non manca mai, quando passa mio fratello di solito mezza bottiglia di sciroppo parte di sicuro! Questa alternativa salutare e casalinga però mi piace molto, penso che potrei provare, di sicuro non andrà sprecato lo sciroppo 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.